Perché Ethereum è più Gen z che Bitcoin

Non sorprende che l’Ethereum abbia il potenziale per attrarre la generazione futura, perché l’inventore Vitalik Buterin aveva 21 anni quando ha lanciato la crittovaluta.

La generazione Z è la generazione emergente che è così giovane da avere la fortuna di aver trovato un lavoro in questo clima, e alcuni non sono legalmente autorizzati a lavorare. Quelli di età compresa tra gli 8 e i 23 anni sono Gen Z, quindi sono nati tra il 1997 e il 2012.

Sono la generazione più tech-savvy, e la maggior parte di loro è cresciuta con gli smartphone e le ultime app. La tecnologia è cambiata più che mai per la generazione Z.

Hanno visto la musica trasferita attraverso diversi progetti di Ipod ad altoparlanti che possono essere controllati dalla loro voce.

Il Centro di Ricerca Pew ha scoperto che la Generazione Z è più in sintonia con un’economia stabile grazie al record di bassa disoccupazione in cui sono cresciuti fino alla pandemia.

Si dice che la Generazione Z sia la generazione più diversificata. Solo il 52% della Generazione Z è bianca, contro il 61% dei Millenials.

La popolazione giovane è sulla buona strada per essere la generazione più istruita, quindi ama qualcosa che li stimoli intellettualmente con la sua complessità.

Ethereum è il Re della Finanza Decentrata ( DeFi) per la sua capacità di innovare continuamente. Finanza decentrata significa che non c’è bisogno di una forza centrale per controllare la moneta.

C’è stato un aumento del 227% di ETH con DeFi. ETH funziona bene con DeFi perché può essere utilizzato senza soluzione di continuità in modo intercambiabile con piattaforme non a catena. L’Ethereum può memorizzare informazioni sulla blockchain. Recentemente, Ethereum Classic Labs ha lanciato l’Ethereum Classic, che permetterà alle persone di utilizzare DeFi attraverso la catena a blocchi ETH.

L’Ethereum 2.0 è in arrivo, e introdurrà la prova dell’elemento di palo nell’ecosistema. Il lancio è confermato per il 1° dicembre.

Grazie ai costanti progressi tecnologici, l’Ethereum è destinato a diventare la più grossa moneta criptata che ci sia.

Diversità dell’Etereum vernici miste in un piatto

È più probabile che l’Ethereum si rivolga a questa generazione abile nel campo della tecnologia, grazie al modo in cui può essere utilizzato in una gamma così diversificata di modi per attrarre un pubblico più ampio. Una piattaforma di streaming basata su una catena di blocchi dell’Ethereum è in viaggio verso il superamento di SoundCloud.

Audius è una piattaforma incentrata sull’Ethereum che ha già visto fino a 50.000 utenti dal suo lancio. Il fatto che Ethereum sia così diversificato anche solo per avere una piattaforma musicale lo separa rapidamente da Bitcoin agli occhi della generazione Z.

È più probabile che i giovani si imbattano nell’ETH attraverso la ricerca della musica che consumano regolarmente.
ETH contro BTC

Infine, se si guarda la panoramica dell’anno del Politecnico federale di Zurigo, la sua volatilità è stata bassa, nonostante la crescita costante nel corso dell’anno. La Convergenza media mobile, nel corso dell’anno, è per lo più verde in quanto vi è un’azione rialzista. L’ETH è perfetto per una generazione che non è abituata a perdere.
Ethereum

Sia l’Etereum che il Bitcoin hanno mostrato uno schema simile in termini di movimento d’onda nel corso dell’anno.

Guardando la frequenza del movimento d’onda in Bitcoin, non è stata così volatile, e c’è stata una crescita costante nel corso dell’anno sostenuta dal MACD troppo verde nel corso dell’anno.

Entrambe le monete sono fruttuose e coerenti, il che è come la generazione Z, ma al di là di questo, Ethereum lascia il Bitcoin e vince la corsa per la Gen Z, che avanza continuamente.

Ethereum ha speranza in questo giovane mercato e potrebbe, con il tempo, superare la popolarità del Bitcoin.